Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
Mi presento...
Sulle Orme del Karma
01. Astrologia Karmica
02. Astrologia dell'Anima
03. Astrologia e Indiani
04. Segno per segno
07. OROSCOPO 2010
08. Maestri di se stessi
09. Le azioni degli Uomini
10. Indiani d'America
11. Archeologia Esoterica
12. L'argomento della settimana
13. La Voce del vento
16. wwNw
17. BIBLIOGRAFIA E FONTI
BACHECA
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
4. I Chakra - 5

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Il Quinto passo sulla scala d’argento
Vishudda, il luogo della purificazione
Menzogna e Verità, Parola e Silenzio


Chakra dai Sedici petali colore blu argentato sui quali sono scritti i suoni delle parole.
L’ Elemento, sempre più sottile man mano che si salgono i gradini della scala verso il cielo, è al disopra dell’Etere, e affonda le radici nell’Akasha, la Coscienza Cosmica.
Il suo suono mistico è Ham, il suo senso è l’udito.

Dal punto di vista fisico, il Chakra collegato a gola, tiroide, paratiroide, collo e spalle.
Se il Chakra è carente, avremo timore di parlare, la voce sarà sottile e debole, avremo difficoltà a trasporre in parole i sentimenti, saremo timidi, mancanti di ritmo, se in eccesso parleremo eccessivamente, come difesa, saremo incapaci di ascoltare, persino con scarsità uditiva, avremo la tendenza a spettegolare, avremo una voce dominante, e saremo portati ad interrompere chi parla…
Se il Chakra è in equilibrio, avremo voce risonante, sapremo ascoltare, avremo senso del tempismo e del ritmo, una comunicazione chiara e vivremo in modo creativo, ciascuno a suo modo.

Questo è il Chakra della comunicazione, e una comunicazione buona non si fonda solo su una buona padronanza della lingua e sicurezza di espressione. Una comunicazione buona è una comunicazione vera, che si fonda su una sana connessione con i Chakra di base, soprattutto sul Secondo.
Una comunicazione vera è quando sono connesso ai miei sentimenti e ai miei bisogni emozionali, e non mento per paura, colpa, o vergogna.
Quando sono connesso al cuore, e ho rispetto e considerazione dell’altro, provo empatia e compassione e non l’offenderò’, per gratificare il mio Ego.

Le disfunzioni fisiche sono disturbi della voce, del collo, delle orecchie, tensione mascellare, tossicità ed intossicazioni.
Qui si annidano i frutti di una educazione infantile con i traumi delle bugie, del messaggio contraddittorio, della violenza verbale, di segreti con minacce in caso di rivelazione, con genitori autoritari (non parlare) o che spingono alla sfiducia.

Per aiutare ad equilibrare, sciogliere collo e spalle con massaggi, esercizi ecc., cantare, intonare, raccontare storie, tenere un diario, praticare il silenzio, meditare, apprendere capacità comunicative come la PNL, stare attenti a come comunichiamo, rendendo chiara e completa ogni comunicazione, eventualmente praticare psicoterapia, comunicare con il nostro bambino interiore, che piagnucola nel Secondo Chakra…

Chakra collegato ai Gemelli e al Toro, quindi è ancora evidente il collegamento tra Quinto e Secondo Chakra, tra Mercurio e Venere che nel mito si sono amati, ed hanno generato Ermafrodito, la perfetta fusione del maschile e femminile, tra mente e cuore.
Se non saremo collegati con il cuore e le emozioni, parleremo anche molto, ma non diremo niente. Niente di noi.

Dal punto di vista spirituale ed evolutivo, questo è luogo del potere della parola, del potere del silenzio.
Luogo dell’udito come percezione interiore, che prepara all’ascolto della voce dei Maestri del Sesto Chakra, o luogo del frastuono interiore, della dispersione, dell’inganno, dell’incubo del pianeta, come dice Don Miguel Ruiz nei Quattro Accordi, creato dalle mille voci ingannevoli, dalle mille voci discordanti, in cui menzogna e verità si intessono inestricabilmente.
Il Luogo di Mercurio, il Messaggero o l’ Ingannatore.
Luogo delicatissimo, perché la Verità è ferocemente contrastata dalla sua Ombra allettante, la Menzogna.
Qui ci prepariamo all’Ombra del Sesto Chakra, l’Inganno spirituale, o al premio per chi sfugge ai suoi allettamenti, la limpida Visione interiore e la voce dei Maestri.
Alla visione dell’Angelo.

La parola è strumento di immenso potere, può creare o distruggere, fare magia bianca o magia nera. Dare gioia, benevolenza, consolazione, o portare dubbi malessere, condizionamento.

Abbiamo, amici, un’immensa responsabilità verso la parola che diciamo e quella che ascoltiamo. E’ capitato a tutti, certamente, farvi rovinare una giornata da un commento malevolo. “Come sei sciupata, come stai male”…ecco, la giornata è rovinata, ci allineiamo con quel commento, e ci sentiamo smunti, sciupati, già sull’orlo della fossa…
Chiamiamo a noi Mercurio, la mente discriminante che presiede al Chakra, che ne scaccia le Ombre, comprendiamo che la malevolenza ha radici psicologiche che non hanno a che vedere con noi se non in proiezioni e confronti nella mente di chi ci parla. Proteggiamoci. Nel prossimo intervento vi insegnerò dei metodi energetici di protezione.
Proteggiamoci tutti dai malevoli, che spargono intorno il tossico della loro anima insoddisfatta, e in particolare proteggiamoci noi che abbiamo valori Bilancia, Segno o Ascendente o Dominanti, e che abbiamo bisogno di rispecchiarci negli occhi dell’altro.
E qui invito coloro che hanno il Nodo Sud in Gemelli a sorvegliare la loro parola, a non esprimersi con leggerezza, ma ad assumersi la responsabilità della parola.
Invito per tutti, ovviamente, ma il Nodo Sud qui indica anche una propensione Karmica all’ uso non corretto della parola, che viene dal passato.

La parola, nei nostri tempi, ci domina, ci aliena, ci raggiunge, in ogni forma, veloce come il pensiero, dovunque, e l’Ombra allettante della Menzogna gongola e fiorisce.
La parola è potente, la mente è potente, e trascina con sé lo Spirito.
La nostra mente di Occidentali è piena di parole, l’energia mentale si accavalla, non lascia tregua, né spazi di silenzio, con cui nutrire mente e spirito.

“Per noi è difficile porgervi un dono, poiché la coppa della vostra mente è già colma” dicono di noi i Maestri Himalaiani, avvolti nel silenzio delle cime cristalline e di una mente pulita.

Attenzione a ciò che diciamo, ma anche, allo stesso modo, a ciò che ascoltiamo. “L’uomo è ciò che mangia”, si diceva un tempo, ma ora è più esatto dire che è “ciò che ascolta”.
Ciò che ascolta è quello che può irreparabilmente condizionare, a livello subliminale, e portarci all’ Ombra del luogo comune, del conformismo, del sonno della ragione, e impedirci per sempre di raggiungere la cima della scala.
Ecco, il nome stesso del Chakra, Purificazione, ci deve guidare.
Purificare la mente per accogliere il Mercurio più alto, colui che conduce le anime nell’altra dimensione, munito del sacro caduceo, comprendere oltre le parole, oltre le Ombre e discriminare, è il compito di questo Chakra.

Per spiegarvelo, per farvelo “sentire”, vi stralcio delle citazioni dal mio libro “Persefone La luce del buio” edito dalla Moretti&Vitale, che uscirà tra maggio e giugno.

I Visitatori al Regno degli Inferi, di cui Persefone è Regina, arrivano nella Caverna del Tesoro, guidati dalla Regina, che li ha preparati ad un ingresso consapevole, e si fermano, dopo aver aperto quattro forzieri – i quattro Chakra precedenti- ed averne attinto i tesori, davanti al quinto forziere.
“Il quinto forziere era aperto su gemme del colore dell’acqua limpida ed incantatrice sotto gli scogli delle Sirene.
Là brillava l’espressione creativa, l’ascolto, la risonanza, la parola, la comunicazione, le connessioni, la purificazione.
Gli ospiti si volsero verso Hermes (Mercurio), che quel tesoro possedeva al massimo grado, e furono sicuri che, con lui, avrebbero dominato le Ombre che schermavano quel forziere.
Ombre subdole, perché speculari in bellezza al tesoro che celavano.
Erano la Menzogna, il Segreto, il Messaggio Contraddittorio, che ammiccavano, affascinando gli ospiti, che stavano dimenticando che quelle Ombre dovevano ritirarsi, perché potessero accedere al tesoro.
Fu ancora Hermes a spingerli, toccandoli tutti, e tutti, insieme, dissero, a voce chiara ” Io ascolto”, “Io dico la verità,” “Mi esprimo con chiaro intento, connesso alle mie emozioni”, “Accolgo la creatività che scorre in me e la esprimo”, “Sono in sincronia con il ritmo dell’universo”, e allora sentirono il suono armonioso e incantatore più di ogni altro, il settenario sacro che Hermes aveva imparato da Apollo, in cambio della cetra forgiata dal carapace di tartaruga, e sentirono la sillaba-seme creatrice, e ognuno la cantò, sentendola vibrare nella gola e nel cuore, e le Ombre si ritirarono, lasciando libere le pietre azzurre come mare di roccia”.

Mercurio che guida a questo forziere non è più solo Mercurio ” mercante nato, fanciullo versatile, abile nell’inganno, rapido di mano, signore dei sogni, spione notturno, origliante alle porte.
Hermes “puer divinus”, il divino Briccone, il Trickster delle Culture Paleoamericane, che crea il mondo con uno scherzo o una risata.
Hermes veloce, brillante, rapido nell’azione, dalla parola che incanta, e persuade, spregiudicato e sottile, il puer che agisce scanzonato” il dio della comunicazione veloce, mirata ad un fine, ad una merx, una mercanzia, quale il suo nome Romano suggerisce.
Ma Hermes è anche altro.
Questo è il Mercurio del Segno dei Gemelli, simboleggiato dalla verga di pastore, dorata e munita di tre foglie, principio di acquisizione istintuale, naturale.
Il Mercurio diurno.
Mercurio che porta il Caduceo è il dio notturno della Vergine, il dio che “realizza la fusione di tutte le funzioni in armonia globale .
Il Caduceo mercuriale, con i suoi serpenti che si avvolgono intorno all’asta incrociandosi, e tesi verso le ali della cima, è simbolo di pace, di intesa, tra le grandi, fondamentali energie, tra forze e principi opposti.
Ecco dunque Mercurio “allacciatore di mondi”, che collega i tre Regni, come il suo glifo Astrologico, identico a quello Ermetico, illustra: la mezzaluna dell’Anima sul cerchio dello Spirito, a sua volta sul quadrato della Materia.
E’ il Mercurio della Vergine, segno in cui Plutone è in esaltazione, che accompagna le anime oltre i cancelli del Regno oscuro, che si innamora delle due Regine del Regno, Persefone ed Ecate.
Mercurio dio del silenzio, di cui gli dei si fidano.

Ecco dunque perché questo Mercurio “doppio” protegge dalle Ombre due forzieri della Caverna del Tesoro: il terzo, che contiene le pietre preziose dal color dell’oro, (Il Terzo Chakra, aggiungo io per voi) il tesoro dell’azione guidata dalla mente discriminante, e il quinto (il quinto Chakra) , colmo di gioielli del colore del mare, il tesoro della risonanza, della comunicazione, del pensiero simbolico, della creatività, dell’apertura al mondo sottile delle vibrazioni.
Il tesoro del Mercurio della Mitologia Astrologica Vedica, figlio della Luna, quando trascende la mente Budha, l’intelligenza che può fermarsi alla realtà apparente, allorché “discrimina i nomi e le forme”, e diviene la mente Vishnu, la coscienza onnipervadente, che muta il verbum in logos, che può avvicinarsi alla visione Cosmica che Giove custodisce tra gli zaffiri del sesto forziere.

Mercurio è il dio che deve accompagnarci nei passaggi cruciali, nei momenti di crisi, nei momenti di soglia, di cambiamento di età, di cambiamento di condizione, quando tutto può accadere alla nostra psiche, quando il cambiamento segmenta e frammenta, e può portare negli Inferi.
E’ lui che dobbiamo chiamare a noi, per non perderci, perché ci insegni ad essere sempre presenti a noi stessi, presenti anche alla nostra assenza.
E’ lui che dobbiamo chiamare quando vogliamo partire per una via che ci porta all’”oro spirituale”, perché è solo all’oro che aderisce il metallo che ne porta il nome, che non si fa ingannare da ciò che “brilla come oro”.

Questo è il Mercurio che dobbiamo contattare, con cui dobbiamo covibrare, per portare ai nostri corpi sottili la vibrazione alta che fa fuggire l’Ombra ingannevole della Menzogna, e ci prepara alla “ visione dell’Angelo”.
Angelo che non potremo mai vedere, se saremo lontani dalla sua vibrazione, dalla frequenza dell’azzurro e del blu, che non a caso sono i colori del cielo.
© E.Fossi - Tutti i diritti riservati. È vietato utilizzare questo testo, anche parzialmente, senza autorizzazione.
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.


Non dimenticare di iscriverti alla NewsLetter di questo sito!


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.